L’AFFIDAMENTO DEI CONTRATTI DI APPALTO NELLA SCUOLA

Compiti e Responsabilità del Dirigente Scolastico alla luce del nuovo Codice dei Contratti pubblici e delle linee guida ANAC

11 aprile 2017 – Varese Istituto Comprensivo – Varese 2 Via Andrea Appiani, 15 21100 Varese VA

Le molteplici novità legislative adottate nei primi mesi del 2016, rendono necessaria la continua formazione ed aggiornamento dei responsabili preposti, al fine di ridefinire il perimetro normativo, regolamentare ed operativo della tematica appalti e contratti pubblici. Il seminario si pone, pertanto, come un momento ricognitivo delle novità legislative introdotte dal Nuovo Codice degli Appalti.
L’analisi legislativa, gli aspetti pratici, l’applicazione della prassi e gli orientamenti del settore scolastico verranno approfonditi dal relatore e discussi con il coinvolgimento diretto dei partecipanti.
Nella prima parte, l’incontro fornirà una disamina delle novità connesse al Nuovo Codice degli Appalti. Nella seconda parte verranno approfondite, in maniera operativa e pratica, le procedure di acquisizione di beni e servizi. Nella terza ed ultima parte, l’incontro si svolgerà con la condivisione e risposta a quesiti dei partecipanti.

PROGRAMMA

Il nuovo quadro normativo in materia di appalti e la fase transitoria

  • Le nuove Direttive UE 23, 24 e 25/2014;
  • La legge delega (legge n. 11/2016) e il decreto delegato ( D. Lgs n. 50/2016);
  • L’errata corrige pubblicato in Gazzetta Ufficiale;
  • L’entrata in vigore del nuovo codice degli appalti pubblici e dei contratti di concessione;
  • La normativa abrogata dalle nuove disposizioni del Codice;
  • L’abrogazione parziale e differita del Dpr 207/2010;
  • I decreti attuativi, le linee guida ANAC;
  • Gli appalti di rilievo comunitario e gli appalti sotto soglia.

La Linee Guida ANAC n. 4 del 2016

  • Il contenuto delle Linee Guida ANAC n. 4 del 2016;
  • Il Pare del Consiglio di Stato n. 1903 del 13 settembre 2016;
  • La forma discorsiva e la natura non vincolante delle Linee Guida.

La gestione della gara nei contratti sotto soglia comunitaria con il nuovo Codice

  • Le fasi della procedura di aggiudicazione;
  • La fase di preparazione dell’appalto: consultazioni preliminari di mercato, specifiche tecniche, criteri di sostenibilità energetica e ambientale, clausole sociali;
  • La definizione di affidamento diretto fino a 40.000 euro;
  • La definizione di procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando;
  • I requisiti di partecipazione;
  • Il nuovo regime dei requisiti generali;
  • I requisiti speciali: i limiti al fatturato e il favore per le micro, piccole e medie imprese;
  • Il soccorso istruttorio.

L’affidamento diretto (art. 36, comma 2, lettera a)

  • Avvio della procedura e determina a contrarre;
  • I Criteri di selezione;
  • La Scelta del contraente e obbligo di motivazione;
  • L’applicazione del principio di rotazione;
  • Il ruolo del contraente uscente;
  • La stipula del contratto.

La procedura negoziata (art. 36, comma 2, lettera b)

  • L’indagine di mercato e l’elenco dei fornitori;
  • Avvio della procedura e determina a contrarre;
  • I Criteri di selezione dei soggetti da invitare;
  • L’applicazione del principio di rotazione degli inviti;
  • Il confronto competitivo;
  • La stipula del contratto.

Question Time – Domande e risposte
Conclusioni e chiusura dei lavori

Scaricare qui la scheda di adesione.

Annunci

Pubblicato il 28 marzo 2017 su Corsi. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: