Convocazione Assemblea Plenaria maggio 2017

Si comunica che  il giorno 22 maggio 2017 alle ore 21.00, in prima convocazione, e martedì 23 maggio 2017, dalle 10.30 alle 12.30 in seconda convocazione, è convocata l’assemblea generale dell’ ASVA

c/o l’Istituto De Filippi  –  Via Brambilla 15, Varese 

per discutere il seguente  odg:

 

Comunicazioni

  1. Lettura e approvazione verbale seduta precedente
  2. Monitoraggio versamento quote associative 2017 e situazione di cassa
  3. Esito adesione “Lex for school”
  4. Stampa secondo volume “Emozioniamoci”
  5. Convegno presentazione del volume “Emozioniamoci” vol 2
  6. Definizione del calendario sedute assemblea plenaria A.S. 2017/18
  7. Corsi di formazione Italiascuola
  8. Esito lavori tavolo dei genitori
  9. Richieste proposte operative A.S. 2017/18

Comunicazioni

 

Cordiali saluti

Il presidente
Dr Claudio Lesica

Annunci

Comunicazione urgente

Si comunica che l’assemblea plenaria prevista per

giovedì 18 maggio 2017

viene rimandata a martedì 23 maggio 2017 a causa di impegni scolastici improrogabili del Presidente ASVA.

A breve verranno inviati convocazione e i relativi documenti.

Mi scuso per il contrattempo e vi saluto cordialmente,

Claudio Lesica

Quota Associativa 2017

MODALITÀ PER EFFETTUARE IL VERSAMENTO

 DELLA QUOTA ASSOCIATIVA ASVA ANNO 2017

  • Intestazione: A.S.V.A – Associazione Scuole Varese Autonome– C.F. 95059650127
  • Importo: € 150,00 (al netto delle spese bancarie) per EF 2017
  • BANCA PROSSIMA,   COORDINATE IBAN:IT26L0335901600100000122322
  • Causale: “– ISTITUTO….(indicare il nome del proprio istituto)” QUOTA ASSOCIATIVA ASVA
  • Attenzione a non porre a carico dell’ASVA le spese di bonifico bancario e di indicare con precisione nella causale il nome del proprio istituto per facilitare il lavoro di riscontro della segreteria.

 

Il presidente ASVA

Claudio Lesica

L’AFFIDAMENTO DEI CONTRATTI DI APPALTO NELLA SCUOLA

Compiti e Responsabilità del Dirigente Scolastico alla luce del nuovo Codice dei Contratti pubblici e delle linee guida ANAC

11 aprile 2017 – Varese Istituto Comprensivo – Varese 2 Via Andrea Appiani, 15 21100 Varese VA

Le molteplici novità legislative adottate nei primi mesi del 2016, rendono necessaria la continua formazione ed aggiornamento dei responsabili preposti, al fine di ridefinire il perimetro normativo, regolamentare ed operativo della tematica appalti e contratti pubblici. Il seminario si pone, pertanto, come un momento ricognitivo delle novità legislative introdotte dal Nuovo Codice degli Appalti.
L’analisi legislativa, gli aspetti pratici, l’applicazione della prassi e gli orientamenti del settore scolastico verranno approfonditi dal relatore e discussi con il coinvolgimento diretto dei partecipanti.
Nella prima parte, l’incontro fornirà una disamina delle novità connesse al Nuovo Codice degli Appalti. Nella seconda parte verranno approfondite, in maniera operativa e pratica, le procedure di acquisizione di beni e servizi. Nella terza ed ultima parte, l’incontro si svolgerà con la condivisione e risposta a quesiti dei partecipanti.

PROGRAMMA

Il nuovo quadro normativo in materia di appalti e la fase transitoria

  • Le nuove Direttive UE 23, 24 e 25/2014;
  • La legge delega (legge n. 11/2016) e il decreto delegato ( D. Lgs n. 50/2016);
  • L’errata corrige pubblicato in Gazzetta Ufficiale;
  • L’entrata in vigore del nuovo codice degli appalti pubblici e dei contratti di concessione;
  • La normativa abrogata dalle nuove disposizioni del Codice;
  • L’abrogazione parziale e differita del Dpr 207/2010;
  • I decreti attuativi, le linee guida ANAC;
  • Gli appalti di rilievo comunitario e gli appalti sotto soglia.

La Linee Guida ANAC n. 4 del 2016

  • Il contenuto delle Linee Guida ANAC n. 4 del 2016;
  • Il Pare del Consiglio di Stato n. 1903 del 13 settembre 2016;
  • La forma discorsiva e la natura non vincolante delle Linee Guida.

La gestione della gara nei contratti sotto soglia comunitaria con il nuovo Codice

  • Le fasi della procedura di aggiudicazione;
  • La fase di preparazione dell’appalto: consultazioni preliminari di mercato, specifiche tecniche, criteri di sostenibilità energetica e ambientale, clausole sociali;
  • La definizione di affidamento diretto fino a 40.000 euro;
  • La definizione di procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando;
  • I requisiti di partecipazione;
  • Il nuovo regime dei requisiti generali;
  • I requisiti speciali: i limiti al fatturato e il favore per le micro, piccole e medie imprese;
  • Il soccorso istruttorio.

L’affidamento diretto (art. 36, comma 2, lettera a)

  • Avvio della procedura e determina a contrarre;
  • I Criteri di selezione;
  • La Scelta del contraente e obbligo di motivazione;
  • L’applicazione del principio di rotazione;
  • Il ruolo del contraente uscente;
  • La stipula del contratto.

La procedura negoziata (art. 36, comma 2, lettera b)

  • L’indagine di mercato e l’elenco dei fornitori;
  • Avvio della procedura e determina a contrarre;
  • I Criteri di selezione dei soggetti da invitare;
  • L’applicazione del principio di rotazione degli inviti;
  • Il confronto competitivo;
  • La stipula del contratto.

Question Time – Domande e risposte
Conclusioni e chiusura dei lavori

Scaricare qui la scheda di adesione.

Convocazione Assemblea Plenaria marzo 2017

Si comunica che  il giorno 15 marzo 2017 alle ore 21.00, in prima convocazione, e giovedì 16 marzo 2017, dalle 10.30 alle 12.30 in seconda convocazione, è convocata l’assemblea generale dell’ ASVA c/o la S.S. di 1° grado “Pellico” Via A. Appiani 15, Varese per discutere il seguente  odg:

 

Comunicazioni

  1. Lettura e approvazione verbale seduta precedente
  2. Quota associativa 2015/16 ultimi aggiornamenti
  3. Quota associativa 2017
  4. Stampa secondo volume “Emozioniamoci”
  5. Esito rinnovo abbonamento ai servizi telematici di Italiascuola.it
  6. Servizio di Italiascuola “Lex for School”
  7. Esito monitoraggio corsi di formazione Italiascuola
  8. Convenzione per acquisto defibrillatori

Comunicazioni

Cordiali saluti

Il presidente

Dr Claudio Lesica

Buon Natale e Felice 2017

natale16

Convocazione Assemblea Plenaria dicembre 2016

Si comunica che  il giorno 04 dicembre 2016 alle ore 21.00, in prima convocazione, e giovedì 15 dicembre 2016, dalle 09.00 alle 10.30 in seconda convocazione, è convocata l’assemblea generale dell’ ASVA c/o la S.S. di 1° grado “Pellico” Via A. Appiani 15, Varese per discutere il seguente  odg:

 

  1. Lettura e approvazione verbale seduta precedente
  2. Rinnovo abbonamento ai servizi telematici di italiascuola.it
  3. Quota associativa 2016. Introiti
  4. Convenzione formazione Spaggiari
  5. Bilancio consuntivo 2016 e di previsione 2017
  6. Ruolo ASVA all’interno degli ambiti
  7. Presentazione progetto  “Sconfinati”
  8. Stampa volume  “Emozionamoci”

Comunicazioni

Al termine dell’ assemblea plenaria, dalle ore 10.30 alle 12.30 si svolgerà l’incontro con il Dott. Mario Maviglia sull’ argomento “La valutazione del Dirigente Scolastico”

 

Cordiali saluti

Il presidente

Dr Claudio Lesica

Ordinanza Ministeriale 21 maggio 2001, n. 90

Art.24
Esami integrativi

1. Gli alunni ed i candidati promossi in sede di scrutinio finale o di esami di idoneità a classi di istituti di istruzione secondaria superiore possono sostenere, in un’apposita sessione speciale e con le modalità di cui ai precedenti articoli, esami integrativi per classi corrispondenti di scuola di diverso ordine, tipo o indirizzo su materie o parti di materie non comprese nei programmi del corso di studio di provenienza. Detta sessione deve avere termine prima dell’inizio delle lezioni dell’anno scolastico successivo.

2. Gli alunni che non hanno conseguito la promozione o l’idoneità alle classi suindicate possono sostenere in scuole di diverso ordine, tipo o indirizzo, esami integrativi soltanto per classe corrispondente a quella frequentata con esito negativo; analogamente i candidati esterni che non hanno conseguito l’idoneità possono sostenere gli esami integrativi soltanto per classe corrispondente a quella cui dà accesso il titolo di studio posseduto.

3. A norma dell’art.5 del decreto del Presidente della Repubblica n.323/1999, gli alunni promossi al termine del primo anno, che chiedono di essere iscritti alla seconda classe di altro indirizzo di studi, non sostengono le prove integrative di cui all’art.192 del decreto legislativo n.297/1994. L’iscrizione a tale classe avviene previo colloquio presso la scuola ricevente, diretto ad accertare gli eventuali debiti formativi, da colmarsi mediante specifici interventi da realizzarsi all’inizio dell’anno scolastico successivo.

4. L’ammissione agli esami integrativi previsti dai precedenti commi primo e secondo, per la frequenza di classi di istituto professionale, è limitata ai corsi di qualifica e prescinde dal requisito dell’attività lavorativa.

5. Gli alunni dei licei artistici e degli istituti d’arte, che intendano passare da una sezione all’altra, sostengono prove integrative su materie o parti di materie non comprese nei programmi della sezione di provenienza.

6. I candidati in possesso di diploma di qualifica o di promozione a una classe intermedia di un corso di qualifica possono proseguire gli studi in altro corso di qualifica, previ esami integrativi su materie o parti di materie non seguite nel corso di provenienza.

Risposta MIUR

In riferimento al quesito posto dal TavoloGenitoriASVa (Senza PASSERELLA che Buona Scuola sarà?) per il PASSAGGIO AD ALTRI INDIRIZZI DI STUDIO IN CORSO D’ANNO in conseguenza della riforma della Buona Scuola, a seguire la risposta Ufficale dell’Ufficio MIUR delegato:

rispostamiur

Convocazione Assemblea Plenaria ASVa

Si comunica che  il giorno 19 ottobre 2016 alle ore 21.00, in prima convocazione, e giovedì 20 ottobre 2016, dalle 10.30 alle 12.30 in seconda convocazione, è convocata l’assemblea generale dell’ ASVA c/o la S.S. di 1° grado “Pellico” Via A. Appiani 15, Varese per discutere il seguente  odg:

 

Comunicazioni

  1. Lettura e approvazione verbale seduta precedente
  2. Nuove Adesioni ASVA 
  3. Progetto “Educazione sociale ed emotiva”: aggiornamenti
  4.  Situazione contabile e quota associativa 2016 e 2017: 
  5. Programma tavoli di lavoro: previsione 2016-17 
  6. Esito corsi Italiascuola e fabbisogni anno 2017
  7. Esito convegno del decennale

Comunicazioni

Cordiali saluti

Il presidente

Dr Claudio Lesica